L’Alta Val Torre, uno dei territori tra i più suggestivi ed incontaminati del Friuli Venezia Giulia, ha ospitato la settima edizione del raduno 4x4 che prende il nome dalla stessa vallata. Nuovo il programma rispetto agli anni precedenti con l’estensione a due giornate di raduno. Sabato pomeriggio è stata Tarcento ad ospitare la partenza della manifestazione, presenti al via una ventina di mezzi 4x4 ed anche l’Amm.ne comunale che patrocinava l’iniziativa assieme alla Provincia di Udine. Il percorso proposto nella giornata era prettamente turistico ed adatto anche ai suv; portava i partecipanti a risalire le alture vicino al confine con la Slovenija fino a raggiungere Campo di Bonis nel territorio del comune di Taipana, un’oasi naturalistica con centro ippico, allevamento di vari animali e possibilità di escursioni a piedi lungo il sentiero che porta alle cascatelle del rio Boncic. Una cena tipica in agriturismo chiudeva la giornata con la possibilità però di scendere a valle in serata percorrendo altri tratti in fuoristrada. Alla domenica, come “location” di partenza, è stata nuovamente confermata la Piana dei Ciclamini, uno splendido territorio naturale ai piedi del parco delle Prealpi Giulie, nel territorio di Lusevera dove girovaga anche qualche orso, segno inequivocabile della tranquillità che si vive su questi monti. Una quarantina gli equipaggi al via che hanno seguito un programma turistico con vari momenti di gastronomia locale. Il percorso fuoristrada, predisposto da Luca Mizza e disegnato su road-book dal G.F.I. Alpe Adria, è risultato fattibile da qualunque 4x4, suv compresi con la possibilità di alcune varianti più impegnative riservate a mezzi adeguati e piloti esperti. Dopo una sosta ristoro presso la zona delle Grotte di Villanova, nel primo pomeriggio si riprendevano i percorsi con la proposta facoltativa di una variante che, causa l’immancabile anche se breve pioggia (si tratta della località più piovosa d’Italia .....), si dimostrava piuttosto “tosta” con una viscida e molto impegnativa discesa nel bosco. Molti equipaggi optavano per intraprendere i più tranquilli sterrati che portavano la carovana dei 4x4 sulle alture sopra Stella dove il panorama permetteva di spaziare su tutta la pianura friulana fino al mare. L’arrivo a metà pomeriggio era posto a Villafredda di Loneriacco dove, oltre ad un momento di ristoro, si è proceduto alla premiazione dei partecipanti provenienti da più lontano, con gadget offerti dalla BF Goodrich, del marchigiano Zanini e degli austriaci Neumayer e Stangl. Presenti al raduno anche molti equipaggi del Triveneto e della vicina Slovenija a dimostrazione dell’internazionalità dell’iniziativa.

Alta Val Torre 4x4 2017 1° giorno

 

g.f.i. 4x4

INDIRIZZO: (ADDRESS:)
G.F.I. ALPE ADRIA off road
via Zumin 13
34072 Gradisca d’Isonzo (GO)
Italia
FAX: +39 0481 960 860
TELEFONO: (TELEPHONE:) +39 347 5384222
info@gfi4x4.it
Powered by Webnode