prove gara 4x4

Trofeo BFGoodrich


REGOLAMENTO

9 dicembre 2018

"Raduno internazionale 4x4 Città di Gradisca"

 

 

Art. 1 Comitato Organizzatore: il Comitato Organizzatore è composto da: G.F.I. ALPE ADRIA off-road, a.s.d., più brevemente “G.F.I.”

Art. 2 Tipologia e denominazione: TROFEO BFGOODRICH, prova fuoristradistica di veicoli 4x4 del tipo riconducibile a "PROVE a TEMPO" inserita nei programmi del "Raduno internazionale 4x4 Città di Gradisca" sotto l'egida della UISP.

Art. 3 Località e data di svolgimento: Località "Salet" a Gradisca d’Isonzo, “Torre” a Romans d’Isonzo, “Torre” a Villesse, “Isonzo” a Lucinico, frazione di Gorizia, il 9 dicembre 2018.

Art. 4 Concorrenti ammessi: possono partecipare alla manifestazione tutti i piloti di fuoristrada in regola con le Leggi del Paese e:

  • partecipanti alla 33^ edizione del “Raduno internazionale 4x4 Città di Gradisca”

oppure

  • partecipanti al solo programma previsto per domenica 9 dicembre 2018

con prenotazione ed invio documenti al Comitato Organizzatore entro il 28 novembre 2018; i piloti devono essere titolari di idonea tessera UISP B1 o superiore per la pratica dell'automobilismo; il pilota è tenuto a presentare all’organizzatore copia del proprio certificato medico di “Sana e robusta costituzione” o certificato medico superiore; su ogni vettura, oltre al conducente iscritto, potrà prendere posto un solo passeggero con tessera UISP A o superiore; l'equipaggio, durante le prove, dovrà indossare il casco protettivo, allacciare le cinture di sicurezza ed i vetri laterali anteriori dei fuoristrada dovranno rimanere chiusi, od aperti per non più del 50% della superfice a vista; durante tutte le prove non è possibile cambiare in alcun modo i ruoli di pilota-navigatore; il navigatore non può partecipare alla manifestazione con più di un equipaggio; i numeri di gara dei partecipanti sono gli stessi di quelli utilizzati per il “Raduno internazionale 4x4 Città di Gradisca” e i veicoli partecipanti saranno ulteriormente riconoscibili per la presenta, sul vetro anteriore, di un bollino giallo per i veicoli della categoria “A” e rosso per quelli della categoria “B”.

Art. 5 Vetture ammesse: sono ammesse tutte le vetture regolarmente immatricolate e targate costituite nella categoria fuoristrada 4x4 e munite di almeno un solido arco a protezione dell'equipaggio in caso di ribaltamento del mezzo; i vetri laterali anteriori dei fuoristrada dovranno rimanere chiusi; le reti che suppliscono ai vetri laterali dovranno chiudere completamente lo spazio solitamente occupato dai vetri laterali anteriori dei mezzi. Il Comitato Organizzatore si riserva di escludere dalle prove gli eventuali mezzi che, a proprio giudizio insindacabile, risultino pericolosi per i componenti l'equipaggio; i veicoli partecipanti vengono suddivisi in due categorie "A" e "B" che si differenziano per il passo inferiore (A) o superiore (B) a m. 2,20

Art. 6 Tassa d'iscrizione: € 50,00 per equipaggio entro il 28 novembre 2018 e comprensiva della quota sociale G.F.I. per il 2018; qualora questa quota fosse già stata versata prima del 28 novembre 2018 ed il pilota risulti già iscritto al G.F.I. per il 2018, la stessa quota viene ridotta a € 20,00. I piloti iscritti alla Gimkana 4x4 risulteranno Soci del G.F.I. per il 2018 con quota ridotta per la partecipazione al 33° Raduno internazionale 4x4 Città di Gradisca. In caso di piloti partecipanti al programma dell’8 dicembre 2018, la quota non viene richiesta.

Art. 7 Verifiche d'ammissione: nel piazzale dei parcheggi, venerdì 7/12 e sabato 8/12 dalle ore 16.00 alle 20.00 e domenica 9/12 dalle ore 08.00 alle 08.50 contattando il responsabile del Comitato organizzatore Ales Plesnicar 333-5858259

Art. 8 Percorso: su terreno naturale e cosparso di ostacoli presenti sul terreno stesso il cui tracciato, che potrà essere percorso più volte, dovrà avere le seguenti caratteristiche:  delimitato da parti di fettucce della lunghezza di almeno 40 cm. e da tabelle che ne possono indicare la direzione:  avere una lunghezza, senza interruzioni, di massimo mt. 800 e una larghezza non inferiore a mt. 2,50;  eventuali rettilinei dovranno avere una lunghezza inferiore a mt. 50;  il percorso non dovrà consentire una velocità media di percorrenza superiore a Km/h. 28;  eventuali paletti dovranno avere una sezione variabile da 1,50 a 3,00cm quadrati, essere infilati dentro un profilato in ferro precedentemente piantato nel terreno; su questi paletti non verranno poste fettucce. I piloti affronteranno le prove in base all’ordine di arrivo alle prove stesse.

Art. 9 Segnali: I paletti lungo il percorso possono essere a punta rossa quelli a sinistra del senso di marcia e gialli a destra; le tabelle possono essere a sfondo giallo con freccia nera che indica la direzione; le fettucce saranno due per il lato destro ed una per quello sinistro del senso di marcia;

Art. 10 Penalità: Le penalità vengono corrisposte da “punti” in “tempo secondi”. Sono consentite tutte le manovre senza limite di numero; 0 punti per ogni paletto in plastica abbattuto, cioè quando serve l'intervento dei giudici di percorso per essere rimesso nella sua posizione verticale: 20 punti fettuccia rotta 20 punti salto di porta 60 punti per ogni secondo impiegato nel percorso 1 punto (il tempo viene preso al passaggio del mozzo anteriore oltre il paletto di fine gara);

Art. 11 Posizione di partenza con veicolo ed equipaggio come da regolamento; i partecipanti consegneranno agli addetti al percorso la propria tabella per l’apposizione del timbro di conferma passaggio; l'ordine di successione alle partenze sarà quello di arrivo alle prove stesse I partecipanti che non rispettano l'ordine di partenza indicato secondo il loro arrivo alle prove stesse, potranno ugualmente partire ma subiranno una penalizzazione di 10 punti.

Art. 12 Prova percorso Il percorso non può essere provato da nessuno degli equipaggi partecipanti.

Art. 13 Presenza terzi All'interno della zona di gara, che sarà delimitata da fettuccia, è vietata la presenza di non addetti e con ciò compresi fotografi, cineamatori, piloti-navigatori (10 punti penalizzazione al primo richiamo, successivamente può scattare la squalifica), pubblico, accompagnatori in genere; la presenza è consentita esclusivamente agli incaricati dall'organizzazione a seguire il percorso dei veicoli.

Art. 14 Ufficiali di gara: un Giudice unico verrà designato dall'Organizzazione ed il suo giudizio sarà inappellabile; i giudici di gara alla partenza-arrivo e lungo il percorso, durante tutta la manifestazione, non sono tenuti a dare indicazione alcuna sui risultati parziali o totali delle penalità ma potranno fornire solamente agli interessati i tempi di percorrenza riportati dagli stessi.

Art. 15 Articolazione della manifestazione:

venerdì 7 dicembre 2018 dalle ore 08.30 fino ore 21.00 iscrizioni in sala Bergamas a Gradisca d’Isonzo (GO), in via Bergamas, dietro al Caffè Centrale. dalle ore 16.00 fino alle ore 20.00 possibilità di richiedere verifica mezzo.

Sabato 8 dicembre 2018 dalle ore 16.00 fino alle ore 20.00 possibilità di iscrizione e richiedere verifica mezzo.

domenica 9 dicembre 2018 (prove Slalom - Gimkana 4x4) dalle ore 09.30 inizio partenze, da piazza Unità a Gradisca d’Isonzo, per percorso off-road fino alle prove slalom di “gimkana 4x4”; ore 11.30 fine partenze prove. ore 13.00 premiazioni “gimkana 4x4” ore 14.30 chiusura manifestazione

Art. 16 Svolgimento: si svolgerà attraverso diversi distinti tracciati comunicati ai partecipanti all’atto della loro iscrizione alla manifestazione con prove da effettuarsi più volte e variabili dopo la loro effettuazione da parte di tutti i partecipanti; un solo veicolo sarà interessato all'attraversamento del percorso.

Art. 17 Classifiche: saranno stilate classifiche in base ai tempi stabiliti per percorrere i diversi settori nei quali è suddiviso il percorso e la capacità di superare gli ostacoli costituisce il fattore determinante della classifica; ogni prova formulerà una classifica con attribuzione dei seguenti punteggi: • 1° 15 • 2° 12 • 3° 10 • 4° 8 • 5° 7 • 6° 6 • 7° 5 • 8° 4 • 9° 3 • 10° 2 • successivi a pari merito con 1 punto delle prove su tutti i percorsi saranno ritenute valide tutte le posizioni eccetto una, la peggiore di ogni equipaggio partecipante che sarà esclusa dalla somma per la classifica finale; Nella composizione della classifica finale concorrerà anche la prova culturale 4x4 con l’assegnazione di un punto per ogni risposta esatta.

Art. 18 Premi: saranno premiati con coppe/targhe i primi tre classificati di ogni categoria.

Art. 19 Assicurazione: la UISP, su richiesta del Comitato organizzatore, assicurerà la manifestazione come previsto dalle Leggi del Paese.

Art. 20 Disposizioni generali: per il fatto dell'iscrizione ciascun partecipante dichiara di conoscere ed accettare le disposizioni del presente regolamento generale; dichiara di rinunciare a ricorrere per qualsiasi motivo ad Arbitri o a Tribunali per i fatti derivanti dall'Organizzazione e dallo svolgimento della manifestazione.

g.f.i. 4x4

INDIRIZZO: (ADDRESS:)
G.F.I. ALPE ADRIA off road
via Zumin 13
34072 Gradisca d’Isonzo (GO)
Italia
FAX: +39 0481 960 860
TELEFONO: (TELEPHONE:) +39 347 5384222
info@gfi4x4.it
Powered by Webnode